“L’Inferno di Dante tra tempo ciclico e tempo in divenire”

“L’Inferno di Dante tra tempo ciclico e tempo in divenire”

Lasciate ogne speranza, voi ch’intrate: sono queste le parole che campeggiano sulla porta dell’Inferno dantesco, la stessa che i dannati si trovano a varcare, andando così incontro a pene eterne che rendono disperate le loro grida.

Il seminario propone agli alunni del III liceo un viaggio immaginario nell’Inferno dantesco, al fine di comprendere la differenza tra il tempo ciclico dei dannati, interminabile e sempre uguale a se stesso, e il tempo in divenire, vissuto da Dante uomo e poeta.

Reset della password
Per favore inserisci la email con cui sei registrato nel sito. Ti invieremo un messaggio con la nuova password.