The invisible man

The invisible man

Lettura dell’autobiografia del fondatore della Nike Phil Knight, “L’arte della vittoria” (Shoe Dog).

Il libro copre un arco temporale di circa diciotto anni e mette in luce come spesso dietro successi spropositati si nascondano debolezze, fragilità, umanità che con tenacia e passione possono essere convertite in punti di forza. L’autore parla spesso di attesa, attesa del momento propizio, attesa della fine di un lungo percorso formativo e soprattutto di maturazione che spesso viene dopo grandi delusioni.

Il libro esalta inoltre i valori legati allo sport: correttezza, sacrificio quotidiano, senso di squadra ed è corredato da un lessico legato al business English che va ad arricchire il bagaglio linguistico dell’allievo.

Reset della password
Per favore inserisci la email con cui sei registrato nel sito. Ti invieremo un messaggio con la nuova password.